È di Oleggio il Freddozzo, liquore al lampone nato in un bar

Bar, luogo di ritrovo, punto di riferimento per amici, dove bere e trascorrere un po’ di tempo in compagnia. Posto che si trasforma nell’anticamera di casa propria e che spesso ne trasmette lo stesso calore. Avvicinandosi al bancone gli inglesi dicevano andiamo “… at the bar”, indicando il lungo corrimano in basso. Potrebbe essere questa l’origine di una parola di tre lettere che esprime distrazione, svago, leggerezza. Il nome di un rifugio che per i piccoli paesi di provincia è ancora un cuore pulsante. In un bar di Oleggio è nato un liquore che ricorda quelle sensazioni e che allo stesso tempo racconta il territorio. Si chiama Freddozzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *