La Gricia, antenata dell’Amatriciana

Secondo la tradizione sono stati i pastori del Lazio a preparare per la prima volta la Gricia, un piatto che si poteva fare con i pochi ingredienti a disposizione (pasta secca, guanciale , strutto, pepe e pecorino). Il nome si ritiene derivi da Grisciano, un paese vicino ad Amatrice, in provincia di Rieti, al confine tra Abruzzo e Lazio. Anche se un’altra teoria ricorda che “Gricio” era chiamato chi vendeva generi alimentari a Roma. A fine Ottocento la Gricia arriva nella capitale, portata da molti amatriciani emigrati in seguito alla crisi della pastorizia.

Lascia il tuo commento