Il caciocavallo della Campania ha tradizione secolare

Tante le teorie sul nome “caciocavallo”, formaggio dalla forma “strozzata” che ricorda appunto un cavalluccio. Per la stagionatura è appeso con una corda a cavallo di un bastone. Tipico dell’altopiano della Sila, è prodotto in Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Calabria e Sicilia. Tradizione secolare se si pensa che era diffuso nelle regioni del Regno delle Due Sicilie.

Lascia il tuo commento

Vai alla barra degli strumenti