Il Torrone Di Iorio nasce nel 1750

Fare un giro fra le montagne dell’Irpinia vuole dire attraversare paesaggi e borghi è come viaggiare a ritroso nel tempo, alla scoperta di luoghi e tradizioni vecchi di secoli. Nella comunità montana Partenio, c’è la piccola bottega della famiglia Di Iorio, celebre per i suoi torroni. Prodotti che vengono preparati in occasione delle feste patronali e venduti nei paesi circostanti con un carretto. Il cigolio di quelle ruote è come la colonna sonora di una ricorrenza speciale. Oggi come allora. Nelle colline dell’Irpinia, a Dentecane, a 20 chilometri da Avellino, arriva gente da tutto il mondo per provare quei torroni, a base di nocciole Avellinesi, una delle varietà più pregiate d’Italia, mandorle pugliesi e miele di acacia.

 

 

Lascia il tuo commento