Esordio in casa: Club Italia porta via un set a Piacenza

La prima gara casalinga del Club Italia Femminile al PalaYamamay di Busto Arsizio si chiude con un altro 1-3. Come accaduto una settimana fa a Novara, le azzurrine restano a secco di punti contro la Nordmeccanica Piacenza ma dimostrano di poter lottare per lunghi tratti alla pari con una delle grandi del campionato. Dopo lo straordinario impatto in avvio di partita (4-0), la squadra della Federazione Italiana Pallavolo cala alla distanza e cede il primo set sul 19-25; straordinaria la reazione nel secondo set, in cui D’Odorico e compagne annullano ben 5 set point prima di imporsi ai vantaggi per 31-29.

Nei successivi due parziali, però, Piacenza prende nettamente il sopravvento, mettendo a frutto l’efficacia al servizio e la maggiore esperienza delle sue giocatrici. Per il Club Italia prima partita da titolare di Vittoria Piani, scelta come opposto nel sestetto iniziale mentre la miglior attaccante azzurra è ancora una volta Anastasia Guerra, autrice di 15 punti. Bella la cornice di pubblico al PalaYamamay, con circa 800 spettatori presenti, tra cui una cinquantina di sostenitori ospiti.

Per coach Cristiano Lucchi c’è stato un buon approccio alla partita da parte del Club Italia: “Sono molto contento dei primi due set e tutto sommato anche nel terzo. Abbiamo dimostrato ancora una volta di saper giocare contro squadre di alto livello. Peccato per la battuta, non siamo riusciti a forzarla come avremmo dovuto e contro avversarie così è vitale avere un servizio efficace. Dobbiamo comunque continuare ad allenarci con entusiasmo ed essere consapevoli dell’importanza di aver portato via un set a Piacenza”.

Franco Vanetti

Lascia il tuo commento

Vai alla barra degli strumenti