La polenta, gialla dal mais

Puls, come dicono i latini, è una sorta di polenta di farro che veniva preparata prima dell’arrivo del mais (seguente alla scoperta dell’America). Potevano essere utilizzati anche altri tipi di cereale come orzo, frumento, miglio e segale, che davano un colore più scuro all’impasto. Il caratteristico colore giallo è dato appunto dal mais la cui prima coltivazione documentata in Italia risale al 1658, grazie al nobile Pietro Gajoncelli che se ne portò quattro chicchi dalle Americhe. E’ preparata in molte varianti, a seconda delle regioni, con carne di maiale, formaggio, burro. La polenta è stata l’alimento più utilizzato nelle cucine del nord Italia, diffusa pure nelle Marche e fra le montagne d’Abruzzo.

IFC_Italia_polenta

Lascia il tuo commento

Vai alla barra degli strumenti