Acerbi e il Sassuolo: storia di coraggio, forza e…gusto

Questa settimana siamo a Sassuolo. “Terreno o luogo sassoso”, oppure “olio di sasso” per il petrolio della zona: sono le due ipotesi più attendibili sulle origini del nome Sassuolo, comune della provincia di Reggio Emilia noto per la produzione di ceramica e piastrelle. Nel 2016 la squadra di calcio di Sassuolo, allenata da Di Francesco, si piazza al 6° posto in serie A, davanti a società come Milan e Lazio e conquista una storica qualificazione ai preliminari di Europa League. Uno dei punti di forza della squadra è il difensore Francesco Acerbi. È arrivato in neroverde l’8 luglio del 2013, nel corso delle visite mediche gli viene diagnosticato un tumore al testicolo. Sconfigge due volte la malattia e con il Sassuolo riconquista la maglia della Nazionale.

https://www.youtube.com/watch?v=VDp37G_57b4&feature=youtu.be

Lascia il tuo commento

Vai alla barra degli strumenti