Storia del calcio in Emilia Romagna

Il Bologna inaugura il campionato a girone unico con lo scudetto sul petto, quello conquistato nella finale di Roma vinta 1-0 sul Torino. E’ il periodo dello “squadrone che tremare il mondo fa”, quello che ottiene i primi successi italiani in campo internazionale. Nel 1964 il Bologna conquista l’ultimo dei suoi sette scudetti. Sono otto le squadre che l’Emilia Romagna ha presentato in serie A: oltre al Bologna (l’unica campione d’Italia), ci sono anche Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Reggiana, Sassuolo e SPAL.

Senza precedenti l’ascesa del Parma, arrivato per la prima volta in A il 27 maggio 1990 dopo il derby vinto 2-0 con la Reggiana e capace di imporsi soprattutto in campo internazionale. Con l’allenatore Nevio Scala il Parma solleva al cielo una Coppa delle Coppe (dopo la Coppa Italia del 1992), una Supercoppa UEFA e una Coppa UEFA.

IFC_CALCIO_EMILIA

Lascia il tuo commento