L’Italia di B protagonista in Russia

Sotto una nevicata a tratti copiosa la B Italia batte 3-2 a San Pietroburgo la selezione della B Russa. Un tempo a testa, con la formazione azzurra avanti 2- 0 in una prima frazione dominata nel vero senso della parola. Mister Piscedda ha dovuto fare a meno dei possibili convocati dalle dieci squadre impegnate in Coppa Italia. Il suo modulo 4-3-2-1 ha avuto nell’ascolano Petagna il vertice alto.

B Italia in vantaggio al 14’ grazie a una rete di Di Francesco liberato in area da un passaggio di Crecco. A metà primo tempo Petagna raddoppia su corner di Belloni. La Fnl Russia dimezza su rigore le distanze al 48’ con Mildzikhov (che ribadisce in rete il tiro dal dischetto di Kireenko respinto da Andrenacci) e pareggia dopo 5 minuti con Melkadze. Al 74′ un colpo di testa di Del Fabro su punizione in area di Crecco vale il pareggio. La Lega italia e quella russa, con questa amichevole, hanno ribadito l’importanza di un torneo delle seconde categorie a livello europeo.

Lascia il tuo commento