Estate 2018: si parte dalla Lombardia, con Tassotti vicecampione del mondo a USA ‘94

Dalla Lombardia si parte per raggiungere la Valle d’Aosta. Mauro Tassotti, romano della Lazio a vent’anni si trasferisce al Milan. All’ombra del Duomo trova la sua seconda casa e la cucina che scopre non gli fa certo rimpiangere quella della capitale. Dai bolliti al minestrone, piatto della tradizione contadina, anche se il vero re della cucina milanese è il risotto, non solo con lo zafferano. Prossima tappa: la Valle d’Aosta.

 

Lascia il tuo commento

Vai alla barra degli strumenti