“Galletti”, i ravioli biancorossi di Gallarate

Gallarate, la città dei “due galli”, quella che trova i propri colori e simboli anche in un piatto. Dalla forma al ripieno, i “Galletti”, i ravioli di Michele Orrù, mettono insieme gusti e radici del territorio. Si sposano con ogni tipo di condimento e chi li ha inventati preferisce servirli con burro, salvia e parmigiano. Il ripieno è a base di luganiga, zafferano e patate. Altro richiamo alla tradizione e al risotto tipico gallaratese, quello preparato da ogni famiglia in occasione di una festa.

Rispondi