Giuseppe Bosetti, il profeta del volley

Spesso le grandi avventure cominciano così. Con un incontro fortuito, come quello fra Giuseppe Bosetti e la pallavolo. Scocca la scintilla, si accende la fiamma, brucia la passione. Entra in palestra ad Albizzate, prende una squadra che alberga nella periferia del volley nostrano e la porta in A.

Bosetti profeta in patria. Cosa assai rara nella vita, figurarsi nello sport. Il miracolo si ripete a pochi chilometri di distanza. Bosetti si trasferisce nella vicina Sumirago, prende le redini della squadra dell’oratorio e scala tutte le categorie, fino ad entrare nell’Olimpo del volley femminile e salire sul tetto CEV dell’Europa nel 1995.

Il legame fra Bosetti e l’Italvolley femminile è questione di famiglia. La moglie, Franca Bardelli, ha messo insieme 93 presenze in azzurro. Le figlie hanno giocato per l’Italia. Lucia e Caterina hanno vinto in Europa e nel Mondo. (SR)

Lascia il tuo commento