Pandino capitale del formaggio

L’occasione è stata una gara, il risultato un successo di tutti partecipanti. Non tanto per il formaggio primo classificato ma per la vetrina di una delle bontà italiane più riconosciute a livello mondiale: il formaggio. A Pandino, in provincia di Cremona, si è svolta l’edizione 2014 del “Caseo Art – Premio all’eccellenza dell’arte lattiero-casearia”, organizzato da “Asso Casearia Pandino”, l’Associazione dei diplomati della scuola casearia (www.assocaseariapandino.it/).

Sono ben 334 i formaggi in gara, arrivati da 13 regioni. Per numero di partecipanti si sono evidenziate Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte, Sicilia, Toscana e Veneto e le province di Cremona, Mantova, Bergamo, Grosseto e Vicenza.

136 i formaggi DOP iscritti, 198 i generici. Specialità per tutti i gusti, anche con “sapori creativi”, come sono stati definiti dagli organizzatori dell’evento: aromatizzati con zafferano, al tartufo, alle spezie, alle foglie di noci, con vinacce di Vin Santo e “ubriachi” di Prosecco o di Morellino di Scansano.

IFC_Pandino

Lascia il tuo commento