Le Marche da bere

Terra d’incontro di tradizioni e civiltà differenti le Marche producono vini di alto livello come il Verdicchio di Jesi e quello di Matelica, La Vernaccia di Serrapetrona, il Lacrima Morro d’Alba (vitigno autoctono), la Passerina e il Pecorino, il rosso Conero (prodotto con uve Montepulciano) e il Rosso Piceno a cu viene aggiunto del Sangiovese. Da segnalare anche il Falerio dei Colli Ascolani, il Bianchello del Metauro prodotto sia come spumante che come Vin Santo.
Vini DOCG: Castelli di Jesi Verdicchio Riserva (bianco), Conero (rosso, prodotto nella provincia di Ancona), Offida (bianco e rosso, prodotto nella provincia di Ascoli Piceno), Verdicchio di Matelica (bianco), Vernaccia di Serrapetrona (spumante rosso dolce e secco)

IFC_Vini_Marche

Un pensiero riguardo “Le Marche da bere

Lascia il tuo commento