Ama Amatrice con la Matriciana

Slow Food lancia l’idea di inserire il piatto nei menù dei ristoranti. In ogni menù inserire la Pasta all’Amatriciana e per ogni piatto ordinato devolvere 50 centesimi (anche 1 euro se al contributo del ristoratore si aggiunge quello del cliente) per il Centro Italia: è la proposta di Fausto Costagli, della Condotta Slow Food del Monteregio per aiutare la gente colpita dal terremoto. E potrebbe essere proprio Slow Food Italia a coordinare l’iniziativa.

Lascia il tuo commento