Da Halloween alla tavola: e’ il momento della zucca

Sono stati i coloni spagnoli a portare in Europa la zucca, frutto scoperto in America. Appartiene alla tradizione anglosassone anche il suo utilizzo per creare la lanterna (Jack-o’-lantern) che si vede nella festa di Halloween e che ha lo scopo di scacciare gli spiriti maligni. Secondo la leggenda chi è posseduto da uno spirito malvagio, persona o animale, non può avvicinarsi alla casa in cui è presente una zucca con la fiamma accesa (è capace di intrappolarlo tingendosi di azzurro).

In questi giorni le zucche vanno a ruba, ma sarebbe opportuno inserirle nella propria dieta. Sono povere di calorie e ricche di vitamine, fibre e aminoacidi. Ha proprietà antiossidanti, diuretiche e antinfiammatorie. Nella cosmesi ha effetto sedativo ed emolliente sulla pelle. La polpa può venire congelata per essere utilizzata in cucina. I semi croccanti si possono tostare in forno a 180° e diventano snack e appetizer. Possono anche trasformarsi in pesto, se tritati insieme a noci e verza, con l’aggiunta di olio d’oliva, parmigiano, pepe e un po’ di zenzero.

Rispondi