Il pomodoro italiano alla conquista del Nord America

Il fatturato di Conserve Italia in Nord America è di circa 1 milione di euro e ha registrato una crescita del + 50% in due anni. Gli Stati Uniti sono tra i primi cinque paesi importatori di pomodoro, anche se si tratta del primo Paese produttore al mondo con una media di circa 12 milioni di tonnellate (quest’anno è addirittura previsto il record di 14 milioni). La difficoltà di una penetrazione commerciale negli  USA è legata alla rete distributiva. Spesso le aziende italiane devono dialogare con decine di catene di retail operanti nei diversi stati americani.

Un pensiero riguardo “Il pomodoro italiano alla conquista del Nord America

  • in 17:35
    Permalink

    Davvero strano, il pomodoro venne introdotto in Italia da C.Colombo dal Sud America. Ora riparte alla grande lavorato per il Nord America. Davvero strano.

    Risposta

Lascia il tuo commento

Vai alla barra degli strumenti