ISTAT, in ripresa i settori alimentare e turismo

Buone notizie per il settore del turismo e dell’alimentazione, punti chiave dell’economia nostrana. Nell’ultimo rapporto ”Spese per consumi delle famiglie” dell’Istat riferito al 2015 si legge che il livello medio della spesa alimentare degli italiani nel 2015, è stato pari a 441,50 euro al mese (era di 436,06 euro nel 2014, con una crescita dell’1,2%). 98,25 euro mensili sono destinati alla carne, 40,45 euro alla frutta, 20,48 euro ad acque minerali, bevande analcoliche, succhi di frutta e verdura. In ripresa anche i servizi ricettivi dopo due anni di calo (+11%, da 110,26 a 122,39 euro, dopo due anni di calo).

Rispondi