Italia Foodball Club TG – gennaio 2018

20 regioni compongono l’Italia, diverse e allo stesso tempo simili, che diventano una cosa sola il 17 marzo 1861, giorno in cui è proclamato il Regno d’Italia. L’azzurro di fondo dello stemma Sabaudo è quello della nostra Nazionale sportiva. Cucina e campioni insieme in una squadra davvero unica.

Nelle Langhe c’è una famiglia che ha trasformato la produzione del vino in cultura. Barolo, Barbaresco e Blangè di Ceretto sono esportati in 60 paesi del mondo. “Siamo per la terra al cento per cento, la cantina certo un poco conta, comunque i grandi vini si fanno con l’uva” dicono i fondatori.

La nazionale di calcio italiana si è laureata quattro volte campione del Mondo. Il colore della maglia è azzurro, quello della famiglia Savoia. Gli atleti del pallone sono stati i primi a indossarlo, il 6 gennaio 1911, all’Arena di Milano, nella partita contro l’Ungheria.

Il pluricampione del mondo di pizza Leo Coppola prepara per il primo TG di Italia Foodball Club la pizza Tricolore, un omaggio alla bandiera nazionale e ai sapori della tradizione.

Dalla periferia di Napoli al tetto del mondo: Fabio Cannavaro, campione con gli azzurri di Lippi nel 2006, parla dei valori dello sport e del piatto italiano più conosciuto all’estero. Che non è la pizza.

Lascia il tuo commento

Vai alla barra degli strumenti