Parte la stagione della raccolta del tartufo bianco di Alba

Dal 21 settembre al 31 gennaio quattromila “ trifolau” saranno impegnati con la raccolta del tartufo bianco di Alba, in provincia di Cuneo. I cercatori con regolare patentino hanno atteso un po’ più del previsto, a causa della siccità, il via di una stagione che durerà anche dopo il periodo natalizio. Dalla luna crescente di settembre e dalle piogge di fine estate a arrivano buone indicazioni, almeno stando agli esperti del Centro Nazionale Studi tartufo di Alba: i tartufi saranno ancora più buoni e profumati. La notizia più attesa dal comparto turistico e ristorativo delle Langhe, aspettando il 10 ottobre giorno in cui è prevista la 85esima edizione della Fiera Internazionale del tartufo bianco, quest’anno dedicata al cane da tartufo.

Lascia il tuo commento

Vai alla barra degli strumenti