Record storico per le esportazioni italiane dell’agroalimentare

Nel 2016 in Europa sono stati spesi 38 miliardi di euro per prodotti Made in Italy del settore agroalimentare. Un anno da record nonostante la contraffazione e l’embargo in Russia (nel 2013 l’ottavo paese per destinazione dell’export italiano, diventato tredicesimo nel 2015).

Il nostro prodotto più richiesto è il vino (in particolare in Francia dove registra un +5%, Stati Uniti +3%, Australia +14% e Spagna +1%), a seguire ortofrutta fresca e olio. La crescita maggiore per l’export nostrano la registrano salumi (+8%, molto ricercati in Germania) e formaggi (+8%, in particolare in Francia e +34% in Cina). Nel Nord Europa dimostrano di apprezzare la birra italiana.

Sono numeri della Coldiretti elaborati sui dati Istat riferiti al commercio estero del periodo gennaio-settembre dello scorso anno.

Lascia il tuo commento