SPECIALE VINITALY 2016: Salgono le vendite di bottiglie nei supermercati italiani

Il 2015 è stato l’anno della svolta per la vendita delle bottiglie di vino nei supermercati italiani che sono cresciuti del 2,8%. Record di aumento per i vini autoctoni con un aumento record di bottiglie del 34,2% di Passerina (Marche), del 22,2% di Valpolicella Ripasso (Veneto) e del 19,9% del Pecorino (Marche, Abruzzo). Sono questi i tre tipi di vino che hanno avuto il maggior incremento delle vendite nel 2015 secondo l’analisi che Coldiretti ha presentato al Vinitaly di Verona.

Gli italiani scelgono le produzioni legate al territorio. Nel tempo della globalizzazione gli italiani bevono locale con il vino “chilometri zero”. Al quarto posto si posiziona il piemontese Nebbiolo (+18%), al quinto con un +14,9% il Marzemino del Trentino Alto Adige, regione che conquista anche la sesta posizione con il Traminer (+13,2%). Settimo il Negroamaro pugliese (+13%), seguito da Custoza veneto (+11,6%) e dalla toscana Vernaccia di San Geminiano (+11%), la prima Doc riconosciuta in Italia 50 anni fa (decreto sulla Gazzetta Ufficiale del 6 maggio 1966).

Lascia il tuo commento