La Puglia da bere

E’ una delle regioni più produttive. Le docg sono quattro: ilCastel del Monte nelle versioni Troia Riserva e Rosso Riserva. Entrambi hanno come base le uve Nero di Troia anche se in proporzione diversa. Nel primo caso la percentuale dev’essere minima del 90%, nel secondo si scende al 65%. Altro Castel del Monte con DOCG è quella del Bombino Nero prodotto con uve dell’omonimo vitigno. Il Primitivo di Manduria Dolce Naturale è un rosso dalla tradizione millenaria prodotto nelle province di Brindisi e Taranto. Molto più numerose sono invece le doc. Tra queste l’Aleatico, l’Alezio, il Copertino, il Lizzano nelle diverse tipologie (Malvasia nera, Negroamaro), il Martina, L’Ostuni, il Primitivo di Manduria, il San Severo e lo Squinzano. Da segnalare anche il millenario Moscato di Trani prodotto nelle tipologie Dolce e Liquoroso.
Vini DOCG: Castel del Monte Bombino Nero (rosso), Castel del Monte Rosso Riserva (rosso), prodotto in provincia di Barletta-Andria-Trani (BAT) e provincia di Bari, Castel di Monte Nero di Troia (rosso), Primitivo di Manduria dolce naturale (rosso, prodotto nelle province di Brindisi e Taranto)

IFC_Vini_Puglia

Lascia il tuo commento