SPECIALE VINITALY 2016: i rosati pugliesi conquistano anche gli sportivi

Il vino rosato sta vivendo un momento di sviluppo importante in ogni regione d’Italia. In Puglia poi sta guadagnando molta considerazione come ha dimostrato a Vinitaly l’associazione “Puglia in rosè“. Nel “tacco d’Italia” prosegue la ricerca di qualità da parte dei produttori e la divulgazione del vino rosato attraverso eventi, convegni, pubblicazioni, degustazioni, viaggi di studio e corsi formativi.

A Verona si sono appassionati buyer, operatori e anche i “golosi” della Gazzetta dello sport. Il vicedirettore della ”rosea” Pier Bergonzi ha degustato i vini di alcune delle migliori cantine pugliesi e sottolineato come “queste produzioni stiano raggiungendo livelli sempre più importanti e contribuiscano al rilancio di questa tipologia di vino, sempre più piacevole e interessante ma anche “pop”, ovvero “popolare” per fascia di prezzo e godibilità”.

Rispondi