Biodiversità per fare crescere la Sicilia rurale

Un’Italia da percorrere all’insegna dell’innovazione della zootecnia. A Pergusa, in provincia di Enna, ha fatto tappa il Roadshow di Veronafiere per affrontare argomenti come aggregazione e biodiversità. 250 gli allevatori presenti alla presentazione della edizione numero 112 di Fieragricola.
Progetti innovativi per un comune percorso di crescita, possono rappresentare il giusto rimedio per superare la crisi del settore primario. I fondi a sostegno delle imprese agricole sono presenti nei vari Piani di sviluppo rurale. Il Programma 2014-2020 mette a disposizione 2,1 miliardi di euro.
La filiera del suino in Sicilia riguarda 40.000 capi e 90 allevamenti (75 aziende nel messinese, 5 nel ragusano, 4 nel siracusano, 2 nell’ennese, 6 nel palermitano), 9 salumifici e prosciuttifici e 25 agriturismi. La biodiversità è l’arma vincente anche per quanto riguarda i bovini. La zootecnia siciliana annovera oltre 20 razze autoctone.

Lascia il tuo commento