Ottima annata per le pregiate olive della Sicilia

Questa sembra un’annata buona in termini di quantità e ottima per quanto riguarda la qualità delle olive siciliane. E’ fiducioso il presidente regionale di Coldiretti Alessandro Chiarelli, alla vigilia della campagna olearia. Le piogge non torrenziali e la temperatura favorevole hanno fatto bene agli ulivi. Si confida in un prodotto omogeneo e l’anticipo della raccolta permetterà la produzione di olio extravergine di altissima qualità.”L’olio non è tutto uguale – spiega il presidente di Chiarelli – quelli dal sapore più robusto vanno bene con determinati piatti e quelli più leggeri che sono adatti a cibi come le insalate. Il consumatore sta acquisendo sempre di più questa consapevolezza e anche i ristoratori piano piano, soprattutto se di un certo livello, si trovano nella necessità di offrire ai loro clienti una varietà di scelta. Ecco perché si parla anche di una carta dell’olio”.
In Sicilia la zona di maggiore produzione parte da Castelvetrano, passa da Sciacca e Menfi, fino al palermitano. Qualcosa di tipico si produce sull’Etna, nel messinese è sul versante tirennico. Un mercato più di nicchia è quello dell’area iblea e di Siracusa.

Un pensiero riguardo “Ottima annata per le pregiate olive della Sicilia

  • 6 ottobre 2015 in 8:09
    Permalink

    Non si finisce mai di apprendere. Ero convinto che in Sicilia l’Eccellenza fosse rappresentata soltanto dagli agrumi e dal vino.

    Risposta

Lascia il tuo commento