L’Umbria da bere

Anche quella del vino in Umbria è una storia antica, cominciata al tempo degli Etruschi. Il più prestigioso vino della regione, conosciuto in tutto il mondo, è il Sagrantino, da un vitigno autoctono (solo 670 ettari) coltivato principalmente nella zona di Montefalco. I Produttori sono 350. L’uva dà vita ad un vino dal colore tra il nero e il viola. Per la sua produzione non sono ammessi tagli con altre uve e occorre un invecchiamento di almeno 30 mesi di cui 12 in botti di legno. Altro vino di qualità il Torgiano Rosso Riserva. Altri vini: il Rosso Orvietano, il Pinot di Torgiano, l’Assisi e il vino dei Colli nelle varie denominazioni locali. Con il Torgiano viene anche prodotto uno spumante. Nella povincia di Perugia si trova il Montefalco Sagrantino Passito.
Vini DOCG: Sagrantino di Montefalco (rosso secco e passito, prodotto nella provincia di Perugia), Torgiano Rosso Riserva (rosso, prodotto nella provincia di Perugia)

IFC_Vini_Umbria

Lascia il tuo commento