Dalla grappa all’Amaro 33 allo zenzero per “illuminare” la notte

Dalla grappa di Prosecco all’amaro dedicato ai giovani: la Distilleria Andrea Da Ponte, nella splendida Valdobbiadene, pensa all’amicizia fra i ragazzi e presenta “Amaro 33 allo Zenzero”. Un progetto portato avanti da un paio d’anni per rendere il più moderno possibile un prodotto che appartiene alla tradizione. Nel magazzino di invecchiamento da oltre 10.000 ettolitri viene prodotta una splendida grappa di Prosecco.

Sono state selezionate partite di grappa invecchiata neutra, adatta a “sposare” lo zenzero per ottenere un amaro fresco. A proposito di tradizione rispolverata: la bottiglia da 50 cl dell’Amaro33 allo Zenzero è ispirata a quella da mezzo litro utilizzata all’inizio degli anni Cinquanta per la vendita delle prime grappe invecchiate, quella Riserva su tutte.

La forma richiama un pezzo unico conservato in tutti questi anni nel Roccolo di Francesco Fabris, titolare della Distilleria. Il 33% di gradazione dà il nome all’amaro allo Zenzero e lo rende un elisir perfetto per ogni situazione, dai momenti di festa con gli amici a quelli dedicati alla meditazione. Spettacolare etichetta “Glow in the dark”, realizzata con una vernice speciale fluorescente che si carica con la luce per illuminarsi con l’oscurità.

Simona Romaniello

Lascia il tuo commento