Il Giro d’Italia torna a San Pietro di Feletto

Nel cuore delle colline del Prosecco: l’edizione numero 100 del Giro d’Italia torna sulla salita di San Pietro di Feletto in occasione della Pordenone-Asiago, la tappa numero 20 che si correrà sabato 27 maggio. E’ il quarto passaggio sul Muro di Cà del Poggio dal 2009 ad oggi. In palio anche un Gran Premio della Montagna. Una frazione che potrebbe essere decisiva: l’edizione 2017 del Giro d’Italia terminerà il giorno dopo, con il gran finale che porterà in ciclisti in Piazza Duomo a Milano.

L’ascesa di San Pietro di Feletto è ormai diventata celebre, con i suoi 1.300 metri tra i vigneti, una pendenza media del 15%  (con punte del 19%). Gemellato da quest’anno con il muro di Grammont, mitico strappo del Giro delle Fiandre, una delle grandi classiche del Nord Europa, il Muro di Ca’ del Poggio è un punto di riferimento importante per diversi appuntamenti ciclistici (dall’Internazionale per dilettanti di San Vendemiano all’Internazionale per juniores di Solighetto, alla Prosecco Cycling).

Rispondi