E le stelle stanno a guardare…

La capolista aspetta l’affare dell’ultimo minuto (se ci sarà) altrimenti prosegue sul cammino tracciato da tempo e che sta dando i risultati voluti e cercati, frutto della programmazione e non del caso. Si parla di scambi, in particolare quello con il Tottenham, dove andrebbe Vucinic (ormai riserva di Tevez e Llorente) e da dove arriverebbe Lamela, l’argentino che ha segnato 19 reti in due stagioni con la Roma e che ha solo 21 anni. Del resto i successi costanti nel tempo non sono frutto del caso ma della programmazione. Lo abbiamo già detto, quello che manca alla squadra di Conte è una dimensione europea, quella che permette di andare avanti in Champions League con lo stesso passo che tiene in campionato. Dove rimane la squadra più pericolosa e precisa in fase di conclusione. Andrà via Pogba? Bene, le casse societarie si riempiranno di quattrini utili da investire. Esattamente come hanno fatto a Napoli dopo la cessione di Cavani.

Lascia il tuo commento

Vai alla barra degli strumenti