Juventus-Milan 1-7: la prima partita in TV

5 febbraio 1950, allo stadio Comunale di Torino la Juventus prima in classifica ospita il Milan, più immediato inseguitore. I rossoneri del trio svedese Gre-No-Li ( i calciatori Gunnar Gren, Gunnar Nordahl e Nils Liedholm) vincono 7-1 e la partita entra negli annali. Non perchè si tratta di una delle più pesanti sconfitte nella storia della Vecchia Signora, ma perchè si tratta della prima partita ripresa dalle telecamere e trasmessa in televisione, anche se solo per la zona di Torino.

Una città, il capoluogo piemontese, che da un anno sta provando trasmissioni sperimentali. Le telecamere sono state portate al campo dai Vigili del Fuoco. La telecronaca di Carlo Bacarelli è stata ascoltata al bar o vista dalle vetrine dei negozi. All’epoca non sono in molti a potersi permettere una televisione e la partita la si può vedere solo allo stadio. Oggi, a distanza di oltre sessant’anni, la situazione è completamente ribaltata. Chi ci ha guadagnato?

Un pensiero riguardo “Juventus-Milan 1-7: la prima partita in TV

Lascia il tuo commento