Roma e Napoli belle e spregiudicate

La Coppa Italia trova improvvisamente splendore. E non perchè è in palio l’accesso alla finale di un trofeo spesso considerato “di consolazione”. Roma e Napoli, Garcia e Benitez, uno di fronte l’altro. Due avversari che si sono affrontati a viso aperto e senza esclusione di colpi. Con il loro credo calcistico hanno regalato spettacolo e gol, segnando e facendo segnare, senza calcoli.

La Roma ora può pensare al campionato e al derby con la Lazio di Reia, il Napoli al sabato sera di fuoco con il Milan di Seedorf. Il nuovo che avanza. Garcia e Benitez, un vento di freschezza internazionale sulla serie A che prova a interrompere lo strapotere della concreta e spietata Juventus di Conte, sempre in cima alla classifica e a caccia di una identità europea. I risultati ci sono già oggi, quelli più importanti potrann oarrivare domani. Nell’Italia del pallone finalmente c’è chi pensa a programmare.

Lascia il tuo commento

Vai alla barra degli strumenti